San Giorgio Interregionale

In primo piano

Il San Giorgio Interregionale quest’anno vedrà la presenza di quattro regioni Emilia Romagna, Toscana, Marche , Umbria e proprio quest’ultima che avrà il piacere di organizzarlo. L’avventura del Grande Gioco sarà nelle terre della Comunità di Gualdo Tadino nei giorni 11 e 12 Maggio e come tradizione un Sabato ed una Domenica che trascorreremo nelle strade di una Città conosciuta per le sue ceramiche e per la sua acqua ma anche per la sua grande ospitalità. Gualdo Tadino è il centro di un altipiano operoso che confina a sud con le Città di Nocera Umbra e a Nord ovest con Gubbio . Saremo al centro di una valle tra le più belle dell’Umbria , ben servita da una strada a scorrimento veloce , la Flaminia, e dalla ferrovia Ancona Roma siamo a circa trenta cinque chilometri da Assisi con l’aeroporto di San Francesco . Il programma dell’evento e la scheda d’iscrizione li potrete scaricare direttamente cliccando su i singoli file , abbiamo messo on line anche la lettera d’invito dove potrete avere contezza delle necessità e delle condizioni economiche (molto contenute) che si chiedono per la partecipazione.

Il tema dell’evento è sulla “Salvaguardia del Creato” sulla
scorta dell’Enciclica papale “Laudato Sì”, al fine di coinvolgere le
comunità partecipanti al fuoco di bivacco, alle regioni viene
assegnato un loro spazio.

Quattro sono gli elementi: la Terra, l’Acqua, il Sole, il Vento.

All’Emilia-Romagna la TERRA;
Alle Marche            il  VENTO;
Alla Toscana          la TERRA;
All’Umbria               l’ACQUA.

Vi aspettiamo con gioia e buona strada .

Ps. potete intanto godervi Gualdo Tadino dalle foto allegate e preparatevi per scattarne di più belle

Ceramica guadese
I giochi delle Porte rievocazione storica
La rocca Flea
veduta di Gualdo Tadino
la Cattedrale di San Benedeto
Gualdo Tadino veduta aerea
Gualdo Tadino e le sue montagne

CASTELLO DI CROCICCHIO
Ceramica di Gualdo Tadino

una bottega della mondialità


A Roma il 6 e 7 aprile si terrà la prima bottega della mondialità con l’intervento di Roberto Cociancich , Andrea Abrate ,Giuseppe Florio e padre Federico Lombardi.

Ancora una volta l’Umbria manifesta la sua apertura allo scoutismo internazionale con un ampia partecipazione alla Bottega infatti ben 8 sono gli adulti scout che parteciperanno Hanno aderito oltre 40 adulti scout a questa prima Bottega e questo da significato alla vitalità del Movimento che è sicuramente un primo attore nell’ ISGF e non solo come prima organizzazione per numero d’ iscritti ma anche per le capacità propositive che influenzano in modo importante l’azione politico organizzativa della stessa organizzazione internazionale. Ricordiamo che dal 21 al 24 Agosto p.v. ci sarà ad BREMA (D)il 10th incontro europeo dell’ISGF le iscrizioni al meeting si chiuderanno a fine mese e tuttele indicazioni per la partecipazione potrete trovarle sul sito del MASCI cliccando su http://www.masci.it/?s=brema

per ulteriori informazioni

segretaria internazionale Anna Maria Volpe segretariointernazionale@masci.it