biodiversità convegno a Foligno


In concomitanza con la 14 esima Giornata Nazionale per la Custodia del Creato indetta dalla Conferenza Episcopale Italiana, il MASCI (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) Foligno 2, in collaborazione con Legambiente Foligno, organizza un Convegno su queste tematiche dal titolo: “Nella Biodiversità si può cogliere il vero senso della bellezza”.

Autorevoli esperti tratteranno questi argomenti con un taglio scientifico e religioso per meglio comprendere l’importanza della salvaguardia dell’ambiente, attraverso il rispetto della Biodiversità come anello fondamentale dell’evoluzione e conservazione della vita.

L’appuntamento è per sabato 31 agosto all’Arca del Mediterraneo (Via S. Giovanni dell’acqua, 24). Si inizierà alle ore 15:30 on i saluti delle autorità e la presentazione dell’evento da parte di Eva Gravante, Magister Comunità MASCI Foligno 2. Alle ore 16 l’inizio dei lavori, con la moderazione del giornalista Daniele Ciri. La dottoressa Isabella Dalla Ragione, presidente Fondazione Archeologia Arborea Onlus, relazionerà sul tema “La Biodiversità per la sicurezza alimentare: l’esperienza di Archeologia Arborea”.

Quindi sarà la volta della dottoressa Silvia Paolucci, biologa evoluzionista del Laboratorio di scienze sperimentali di Foligno, su “Il mondo è bello perché è vario: il valore della biodiversità”. “Pillole di Biodiversità” sarà il tema trattato dal dottor Alfonso Russi, responsabile scientifico Tecnovia di Bolzano. Infine “La Salvaguardia del Creato” a cura di padre Giuseppe Rossato ofm, seguito dalla preghiera ecumenica per la Salvaguardia del Creato, nella chiesa Ortodossa di via San Giovanni dell’acqua.

Iniziative sono in programma anche domenica 1 settembre al chiostro di San Giacomo. Dalle ore 16, infatti, è prevista la realizzazione di un Punto informativo, all’interno del chiostro di San Giacomo sulla tutela dell’ambiente e sull’importanza della Biodiversità. L’informazione sarà effettuata, in collaborazione con Legambiente, tramite l’esposizione di materiale divulgativo ed attività di laboratori manuali, che possano coinvolgere i passanti e nello specifico i bambini, in concomitanza dell’Evento “Fiera dei Soprastanti” della Quintana di Foligno e della Quintanella di Scafali.
Il MASCI Foligno2 sviluppa i suoi progetti sulla Salvaguardia del Creato con l’obiettivo di riconoscere e valorizzare la realtà in cui viviamo. Le Aree Tematiche, su cui lavora il Foligno2, sono: Area storico-artistico-culturale, Area paesaggistica ambientale ed Area spirituale. Queste Aree si intersecano tra loro ed insieme promuovono la spiritualità avvicinando l’uomo a Dio. L’osservazione e l’apprezzamento della natura e delle opere dell’uomo inducono a salvaguardarne l’equilibrio e la bellezza, rimandandoci direttamente alla bontà e alla generosità del Signore. Il fine ultimo è quello di conoscere la realtà che ci circonda nella sua completezza per  apprezzarla e valorizzarla, fino a stimolare il rispetto e l’amore per questa grande eredità da noi ricevuta. E‘ nell’identità del MASCI promuovere e stimolare le persone nella cura e nella custodia del Creato; far comprendere, tramite queste iniziative, l’importanza
della Salvaguardia attraverso il rispetto della Biodiversità, come anello fondamentale dell’evoluzione e conservazione della vita.